Come si fa: la meringa all’italiana

//Come si fa: la meringa all’italiana

Come si fa: la meringa all’italiana

Si deve l’invenzione di questo dolce a un pasticcere svizzero di origini Italiane che nel XVIII secolo tentò di conquistare il cuore della principessa Maria Antonietta che incontro nella città svizzera di Meiringen da cui prende il nome. Oggi ne esistono tre diverse varianti: alla svizzera, alla francese e all’italiana.

La meringa all’italiana è una sofficissima spuma a base di albumi. La preparazione apparentemente è semplice ma nasconde piccole insidie. La lavorazione degli albumi è molto delicata, vanno montati ma la spuma deve soffice non a neve. Lo sciroppo deve essere aggiunto a filo questo per evitare che che il composto si smonti. L’aggiunta della sciroppo caldo permette una pastorizzazione delle uova. Un leggero strato di vapore presente a fine preparazione indicherà che la meringa è perfettamente riuscita.

La meringa all'italiana
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 1 ora
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 1 ora
Tempo di cottura
20 minuti
La meringa all'italiana
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 1 ora
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 1 ora
Tempo di cottura
20 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavorate con una frusta continuando a montare gli albumi fino a che non saranno schiumate.
  2. In un pentolino versate l’ acqua e lo zucchero rimanente. Portate lo sciroppo ad una temperatura di circa 121°. Con la planetaria a velocità minima cominciate ad aggiungere a filo lo sciroppo ancora caldo agli albumi schiumati. E’ importante che lo sciroppo sia aggiunto lentamente per evitare che gli albumi subiscano uno shok termico eccessivo e inoltre il calore dello sciroppo ci permetterà di dare agli albumi una sorta di pastorizzazione.
  3. Aumentate la velocità e montate le uova fino a che non avranno un aspetto soffice, avvolgente e lucido. Se la meringa a fine preparazione fuma vuol dire che avrete raggiunto un perfetto risultato.
By | 2017-05-24T17:54:45+00:00 12 Aprile 2017|Dessert, Ricette|

About the Author:

Autore del Best Seller "Diventare Grill Master", è fondatore di BBQ4All e mentore del movimento barbecue italiano.

Leave A Comment

Send this to a friend