Griller Starter Pack: gli accessori irrinunciabili per iniziare

//Griller Starter Pack: gli accessori irrinunciabili per iniziare

Griller Starter Pack: gli accessori irrinunciabili per iniziare

Finalmente hai deciso quale tipologia di barbecue faccia al caso tuo. Lo hai acquistato, montato e hai già invitato degli amici a casa per la prima grigliata. Ti stai rendendo conto, però, che ti manca ancora tutta una serie di accessori indispensabili per la cottura. Vediamo insieme di cosa hai veramente bisogno, agli inizi: cercherò di guidarti nella scelta, in un mercato ormai pieno di accessori.

Combustibile

Sembra una banalità, ma devi sempre esser sicuro di avere abbastanza combustibile per le tue cotture. Di sicuro non vorresti trovarti a metà cottura senza poterla proseguire. Quindi ricordati di avere qualche sacco di carbone/carbonella/bricchette in più (in caso di bbq a carbone) oppure una bombola di gas di scorta.

Accenditori e Ciminera di Accensione

Ovviamente questi due accessori non serviranno ai possessori di bbq a gas. Sia gli accenditori che la ciminiera di accensione sono ormai accessori irrinunciabili per riuscire ad essere pronti per la cottura velocemente. Inoltre, in caso di necessità di rabbocco di combustibile, avere un accessorio dove poter accendere il carbone risulta di particolare importanza.

Pinza lunga e spatola

Esistono in commercio numerosi kit da bbq che comprendono spatole, forchettoni, spiedi, etc.
Il mio consiglio è quello di prenderne pochi ma di ottima qualità.
La pinza lunga è necessaria per poter spostare le pietanze sulla griglia senza rischio di bruciarsi gli avambracci (come in caso di pinze corte) e soprattutto senza rischio di bucare la pietanza con relativa perdita di succhi. Per questo motivo, è evidente che il forchettone non è nemmeno da prendere in considerazione.
Trovate una spatola da abbinare alle pinze per spostare le pietanze più delicate.
In ogni caso, gli accessori devono essere in acciaio inox per evitare il rischio che arrugginiscano.

Pennello

Il pennello è molto utile per cospargere la superficie della pietanza in cottura con salse, marinature e tutto quello che può fornire condimento e gusto alla cottura. Prediligete un pennello di silicone, in modo da non correre il rischio di bruciatura o perdita di setole mentre lo utilizzate.

Guanti

I guanti saranno indispensabili in caso di spostamento della griglia o di altri accessori incandescenti. Dovrete scegliere dei guanti specifici per le alte temperature che garantiscano un ottimo isolamento e non rischieranno di bruciarsi o rovinarsi alle alte temperature.

Spazzola

Una volta finita la cottura il vostro dispositivo, ma soprattutto la sua griglia, andrà pulito. Una spazzola è quello che vi serve. Per non rischiare di rovinare la superficie della griglia, scegliete un pennello con setole in ottone che sono abbastanza rigide da poter raschiare via i residui della cottura, ma anche flessibili in modo da non rigare la griglia. Ricordatevi di pulire la griglia quando è ancora calda. In questo modo sarà più facile eseguire l’operazione.

Copertura

Una volta terminata la cottura ed una volta pulito il dispositivo dovrete preoccuparvi di riporlo al riparo dalle intemperie. Non tutti hanno un garage oppure un ricovero dove poterlo sistemare isolandolo dall’esterno. Una copertura di qualità è la soluzione perfetta per risolvere il problema. Le coperture in commercio sono sia impermeabili che resistenti ai raggi UV e permettono un sano riposo al dispositivo in attesa del nuovo utilizzo.

By | 2017-05-24T17:39:49+00:00 15 Maggio 2017|Per Iniziare, Tecniche|

About the Author:

35 anni, di Navacchio (Comune di Cascina, Provincia di Pisa). Da due anni appassionato di cottura barbecue e di tutto il mondo che vi gravita intorno. Partecipante a tutti i corsi BBQ4ALL. Titolare di un blog BBQ4ALL. Parte di un BBQ Team.

Leave A Comment

Send this to a friend